Salta al contenuto principale

Giornata dell'Unità d'Italia

le cerimonie di oggi e domani

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 49 secondi

L'Associazione Nazionale Alpini aveva scritto nei giorni scorsi per chiedere che venisse ripristinata la festività del 4 Novembre - Giornata nazionale dell'Unità d'Italia e delle Forze Armate - ma comunque quest'anno cade di domenica. Quella che un tempo era la festa della "Vittoria", cioè il giorno della firma dell'Armistizio che metteva fine alla Prima Guerra Moindiale, verrà celebrata anche in Trentino con cermonie oggi e domani.

Oggi 3 novembre a Trento celebrazione del 100° anniversario dell’entrata delle Truppe italiane in Trento, alle ore 15  alla Fossa dei Martiri al Castello del Buonconsiglio, deposizione corone e alzabandiera.

Ma c' anche l'alternativa "tirolese": il Circolo Gaismayr organizza alle 17.15 da piazza Duomo un corteo fino alla lapide di via Belenzani che ricorda gli 11.400 caduti trentini in divisa austro-ungarica

Domani 4 novembre Trento “Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate” con la presenza della Fanfara della Brigata Alpina Taurinense. Ritrovo alle ore 10.30 in Piazza Santa Maria Maggiore per l'Alzabandiera; alle ore 10.45 l'ndirizzo di saluto delle Autorità; alle ore 11.15 l'esibizione della Fanfara della Brigata Alpina Taurinense. 

Rovereto alle ore  9,00 a Marco (Loc. Varini) presso il Monumento ai Caduti della Prima Armata in Via Nazionale, deposizione di una corona d'alloro; poi alle 10 il ritrovo al piazzale del Sacrario di Castel Dante con gli onori alla bandiera e la sfilata; alle 10.30 Messa in suffragio dei Caduti, Onore ai Caduti, Discorso delle autorità. Qui sarà presente la Fanfara Alpina di Lizzana ed il Coro "Fuori dal Comune".

A Trento per la  giornata delle "Caserme aperte" il 4 novembre sono visitabili dalle 10 alle 16 la "Cesare Battisti" del 2° Reggimento genio guastatori alpini in via Clarina e la caserma "Bedetti" della Guardia di Finanza in via Romagnosi 15.

Cerimonie anche nel Comune di Villa Lagarina: l’Amministrazione comunale ricorda le vittime civili e militari di tutti i conflitti, di ieri e di oggi. Invita la cittadinanza a un momento di riflessione e incita tutti a farsi portatori di pace, fratellanza e nonviolenza oggi alle 18 a Villa; alle 19,30 a Castellano, domani domenica 4 novembre alle 10,30 a Pedersano.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy