Salta al contenuto principale

Università della terza età

Ecco tutti i nuovi corsi

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 4 secondi

È stato presentato oggi, al teatro Sanbapolis di Trento, il progetto formativo delle attività culturali e motorie del nuovo anno accademico dell’Università della terza età e del tempo disponibile del Trentino.

Tra le novità proposte quest’anno figurano il corso di ginnastica in lingua inglese Movement of body and mind - «Muovere corpo e mente», gli incontri «Storia di un quartiere della città di Trento tra Santa Maria Maggiore e la Portela»”, il corso sull’«Educare alla cittadinanza globale» e quello sullo «Sguardo multiculturale per osservare il mondo», oltre al laboratorio sperimentale con il «Gruppo di lettura» e gli incontri laboratoriali su «Genere: ruoli, stereotipi e rappresentazioni».

Le iscrizioni ai corsi e ai laboratori proposti nella sede di Trento si raccoglieranno da lunedì 1 a venerdì 12 ottobre presso la sede della Fondazione Franco Demarchi in piazza S.M. Maggiore, 7 a Trento. Per le tempistiche delle iscrizioni alle attività che si svolgeranno invece nei 78 comuni in cui sono istituiti i corsi Utetd sarà possibile rivolgersi alle rispettive amministrazioni comunali.

Lo scorso anno si sono svolti 800 corsi gli iscritti all’Utetd sono stati complessivamente 6506: 1542 a Trento e 4964 nelle sedi locali. Si sono svolti circa 700 corsi culturali, oltre 30 laboratori e 170 corsi di educazione motoria frequentati da 400 persone a Trento e 1700 nelle sedi locali. Per l’80% gli iscritti sono donne.

Accanto ai corsi, annuali, semestrali o monografici, l’offerta formativa viene arricchita da nuovi laboratori di approfondimento, per incoraggiare l’elaborazione di pensiero in piccoli gruppi, che consentono di utilizzare metodologie dinamiche. Ai percorsi tradizionali negli ultimi anni si è aggiunta l’area «laboratori di interdisciplinarità», che raccoglie le tematiche trasversali ai percorsi con il fine di sviluppare argomenti che toccano diverse tipologie formative.

Per rispondere alle specifiche esigenze delle sedi dislocate sul territorio provinciale, ogni anno viene elaborato un «progetto di sede» in cui la scelta dei contenuti viene effettuata attraverso una programmazione personalizzata, coerente con la domanda formativa raccolta in ogni singola realtà territoriale.

ECCO I PIANI DIDATTICI

L’Università della terza età e del tempo disponibile è un’opportunità che si rivolge a tutti gli adulti che hanno compiuto 35 anni di età, interessati a mantenere giovane il corpo e la mente, a conoscere la realtà che ci circonda e a compiere scelte consapevoli, dando valore al proprio tempo. In tutte le sedi le attività si svolgono nell’arco della settimana dal lunedì al venerdì al mattino e al pomeriggio, la frequenza è libera e il linguaggio utilizzato dai docenti mira alla semplicità per stimolare l’attenzione e il coinvolgimento dei partecipanti.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?