Salta al contenuto principale

Università, è Fulvio Cortese

il nuovo preside di Giurisprudenza

Le elezioni si erano svolte martedì scorso

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi
Nuova guida per la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Trento. Il Consiglio di Facoltà ha eletto preside Fulvio Cortese con 61 voti a favore e 3 schede bianche. I votanti sono stati 64 su 78 aventi diritto.
 
Cortese, unico professore ad aver dato la disponibilità, inizierà il suo mandato con il prossimo autunno, lo concluderà nel 2021 e al termine potrà ricandidarsi. Le elezioni si sono svolte martedì scorso, 24 luglio, al Palazzo di Giurisprudenza. Era preside vicario, subentra nell’incarico al preside Giuseppe Nesi che, dopo due mandati, non poteva ricandidarsi.
Fulvio Cortese è professore ordinario di diritto amministrativo e insegna Istituzioni di diritto pubblico e Diritto processuale amministrativo.
 
È condirettore della collana Studi di diritto pubblico dell'editore FrancoAngeli e fa parte degli organismi direttivi delle riviste Le Regioni, Munus, Polemos e Diritto costituzionale. È autore di numerose pubblicazioni in materia di giustizia amministrativa, diritto scolastico, diritto regionale e locale, diritto amministrativo europeo, storia del diritto pubblico. È coordinatore del progetto strategico di Ateneo International Migration Laboratory.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?