Salta al contenuto principale

Tragedia in val di Tovel: precipita e muore

Addio a Giampaolo De Concini, 63 anni

Domani i funerali nella chiesa parrocchiale di Tuenno

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 20 secondi

GIAMPAOLO DE CONCINI, IL RICORDO

Un grande lavoratore, che anche dopo la pensione non si risparmiava, tra lavoro nei campi e nei boschi attorno a Tuenno. Ma anche una persona sempre attenta a non trascurare la vita di comunità e le amicizie. Così in paese i tanti amici ricordano Giampaolo De Concini, in una domenica d’estate tintasi improvvisamente dei toni più cupi.

In molti ricordano come partecipasse con entusiasmo ai ritrovi che di tanto in tanto venivano promossi in paese tra coscritti o comunque coetanei, segno di una sua costante partecipazione alla vita di paese.
Giampaolo De Concini, inoltre, amava la montagna e quei sentieri che ieri lo hanno tradito li conosceva molto bene, palmo a palmo, per averli frequentati assiduamente. Lo ricorda così il sindaco di Ville d’Anaunia Francesco Facinelli , che esprime alla famiglia la vicinanza di tutti i concittadini.

«Siamo tutti sconcertati dalla tragedia che ha colpito la nostra comunità - commenta il primo cittadino -. Lui conosceva molto bene quelle montagne perché le frequentava spesso. Aveva percorso quei sentieri parecchie volte con gli amici... Sono fatalità che sono sempre difficili da accettare. Naturalmente siamo vicini alla moglie e alle due figlie. Si dedicava molto alla sua famiglia e, da quando è andato in pensione, anche alle sue grandi passioni».

Cordoglio lo esprime anche il vicepresidente del consiglio regionale Lorenzo Ossanna : «Conosco bene la sua famiglia e, soprattutto, sua moglie Elsa - afferma - Giampaolo era un uomo tranquillo, presente nella vita della sua comunità. Mi spiace molto per la famiglia. Tragedie di questo genere lasciano sempre scossi».

Così si stringe intorno alla moglie Elsa e alle figlie Marika e Samantha anche l’intero mondo dell’agricoltura e dei coltivatori della mela. De Concini, nel settore, era infatti piuttosto conosciuto dal momento che, prima di andare in pensione, è stato magazziniere per lunghi anni al magazzino di Cles. In particolare, il Consorzio Melinda, con il presidente Michele Odorizzi , rimasto molto colpito dalla notizia. Odorizzi esprime così le proprie condoglianze alla famiglia e alla consorte di De Concini che è anch’essa dipendente del consorzio frutticolo.

I funerali sono fissati per domani alle 14 nella chiesa parrocchiale di Tuenno. Alle 20, questa sera, si recita il rosario.


 

Tragedia in montagna, questa mattina in valle di Non: un uomo di 64 anni di Tuenno ha perso la vita precipitando durante un'escursione in val di Tovel.

L'uomo era assieme ad un amico quando nell'affrontare un tratto particolarmente esposto è scivolato, precipitando a valle.

L'incidente si è verificato tra pian della Nana e la val Madris, nei pressi del passo de l'Om a quota 2.200 metri. Vano l'intervento del soccorso alpino e dell'equipaggio dell'elicottero dei vigili del fuoco permanenti.

AGGIORNAMENTO - La vittima è Giampaolo De Concini, pensionato di Tuenno.

Ecco il video delle operazioni di soccorso della mattinata, diffuso dal Soccorso alpino trentino:

 

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy