Salta al contenuto principale

Moglie e figlia maltrattate

Medico allontanato da casa

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 40 secondi

La polizia di Trento è intervenuta nei giorni scorsi per allontanare dalla propria abitazione un medico in pensione, accusato di maltrattamenti in famiglia. Per la stessa ragione, visto che si scagliava contro moglie e figlia, aveva già ricevuto a settembre 2017 un ammonimento da parte del questore.

Tuttavia l’uomo, consumatore abituale di bevande alcoliche, non ha mai dato segni di ravvedimento, spiega la Questura, come dimostrano «i numerosi interventi recentemente compiuti dalla polizia, sempre per lo stesso motivo, in soccorso di sua moglie sempre più frequentemente vittima di vessazioni».

Il 13 giugno la donna si era rifugiata da dei vicini di casa e gli agenti sono intervenuti per calmare l’uomo e per il provvedimento dell’allontanamento, con il divieto di avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dalle vittime dei comportamenti violenti. La donna è stata curata in pronto soccorso.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?