Salta al contenuto principale

Migranti arrestati, polemiche

Confcommercio: «Più prevenzione»

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 33 secondi

«Quanto emerso dall’operazione “Bombizona” lascia perplesso e indignato anche il mondo delle imprese del terziario trentino che, pur plaudendo all’intraprendenza delle forze dell’ordine, chiede maggiori controlli preventivi». Lo scrive in una nota Confcommercio Trentino.
«Di tutti i settori economici - si legge nella nota - il terziario è quello maggiormente esposto ai fenomeni di delinquenza e criminalità, come furti, danneggiamenti e altri atti delittuosi. Per questo Confcommercio Trentino commenta positivamente ogni operazione volta a ristabilire legalità e sicurezza sul territorio provinciale, anche per quanto riguarda lo spaccio di sostanze stupefacenti». «Constatare che la delinquenza cittadina è alimentata anche da quei soggetti che richiedono assistenza e accoglienza, è un fatto oltremodo sgradevole», sottolinea Confcommercio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?