Salta al contenuto principale

Migranti arrestati, polemiche

Confcommercio: «Più prevenzione»

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 33 secondi

«Quanto emerso dall’operazione “Bombizona” lascia perplesso e indignato anche il mondo delle imprese del terziario trentino che, pur plaudendo all’intraprendenza delle forze dell’ordine, chiede maggiori controlli preventivi». Lo scrive in una nota Confcommercio Trentino.
«Di tutti i settori economici - si legge nella nota - il terziario è quello maggiormente esposto ai fenomeni di delinquenza e criminalità, come furti, danneggiamenti e altri atti delittuosi. Per questo Confcommercio Trentino commenta positivamente ogni operazione volta a ristabilire legalità e sicurezza sul territorio provinciale, anche per quanto riguarda lo spaccio di sostanze stupefacenti». «Constatare che la delinquenza cittadina è alimentata anche da quei soggetti che richiedono assistenza e accoglienza, è un fatto oltremodo sgradevole», sottolinea Confcommercio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy