Salta al contenuto principale

Vigiliane, la città pronta alla festa 

Dal 22 cinque giorni di eventi

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 41 secondi

La trentacinquesima edizione delle Feste vigiliane, una delle manifestazioni più attese e partecipate della città, quest'anno si presenta in una veste parzialmente rinnovata, con una fitta agenda di appuntamenti ed incontri a corredo degli eventi della tradizione. La kermesse, della durata di cinque giorni, prenderà il via venerdì 22 giugno, e culminerà il martedì della settimana successiva, il 26 giugno, nel giorno dedicato al patrono della città di Trento. L'argomento scelto dal Centro servizi culturali Santa Chiara, organizzatore della manifestazione, è «Oltre le mura», in continuità con quello stabilito dall'amministrazione comunale cittadina per la candidatura di Trento a città della cultura 2018, sfumata poi a favore di Palermo.
«Integrando innovazione e tradizione - ha specificato il sindaco Alessandro Andreatta, nel corso della presentazione pubblica tenutasi ieri mattina nella sala di rappresentanza di Palazzo Geremia - confermiamo l'anima popolare di una manifestazione in cui tutta la città si riconosce».
La festa si svolgerà nelle principali piazze della città, mentre a scandire gli eventi culturali e folcloristici predisposti per l'occasione, grazie al contributo di enti ed associazioni locali, saranno le iniziative della tradizione. 

VENERDI' 22 GIUGNO.
La manifestazione inizierà la mattina alle 9, con l'apertura del mercato contadino. Nel pomeriggio, dalle 15, si terrà la festa «Trionfo tridentino», in stile rinascimentale al Castello del Buonconsiglio, con figuranti e danzatori in costume d'epoca. Nel pomeriggio si terrà il Simposio di scultura, mentre apriranno il Giardino delle meraviglie nel parco vescovile, il Food truck city in piazza Santa Maria Maggiore, e la Corte dei mastri (villaggio degli artigiani) lungo via Belenzani. Alle 20 partirà il Corteo storico, che, dal Castello si posterà fino in piazza del Duomo, dove è prevista la cerimonia inaugurale.
SABATO 23 GIUGNO.
Nel secondo giorno di festa, durante il quale avrà luogo la costruzione delle zattere del Palio dell'oca (dalle 16, all'ex-Zuffo), gli appuntamenti principali si terranno nel pomeriggio, con l'apertura dell'iniziativa «Vigiliane Play» dedicata agli amanti di film e fumetti nel parco delle Albere, a cui seguirà il concorso per cosplay ed il concerto dei «Gem Boy» (dalle 14). In serata avrà luogo in piazza Fiera il Tribunale della penitenza. Dalle 23 inizierà la Magica notte, con eventi, spettacoli e concerti in ogni angolo della città fino alle prime ore della domenica.
DOMENICA 24 GIUGNO.
Secondo tradizione, domenica si terrà il Palio dell'oca, con la disfida dei 43 equipaggi iscritti all'edizione di quest'anno (ore 18). Prima dell'inizio dell'iniziativa sono previste delle dimostrazioni di salvataggio in acqua. Alle 20, presso il ponte di San Lorenzo, avrà luogo la Tonca, riproposizione in chiave burlesca di un'antica pena tardo medioevale.
LUNEDI' 25 GIUGNO. Oltre a spettacoli e esibizioni in diverse piazze del centro, il Forum trentino per la pace ed i diritti umani organizzerà «Contro il muro», un'iniziativa per far capire alla popolazione cosa significa vivere in un territorio diviso (ore 18, Centro storico).
MARTEDI' 26 GIUGNO.
La giornata inizierà con la processione solenne di San Vigilio (9.30, Chiesa di Santa Maria Maggiore), seguita dalla Messa solenne nella cattedrale e dalla distribuzione del pan e vin del patrono in piazza Duomo. Alle 21 si terrà in piazza fiera la Disfida dei Ciusi e dei Gobj, mentre per tutta la giornata sono previsti incontri culturali e spettacoli. La manifestazione si chiuderà alle 23, quando inizierà lo spettacolo pirotecnico.
Per maggiori informazioni, e per consultare il programma completo della manifestazione: www.festevigiliane.it.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?