Salta al contenuto principale

Al via oggi in città «Siamo Europa»

Si parte con Beppe Severgnini

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 13 secondi

Torna «Siamo Europa», il festival dedicato alle politiche europee in programma da uest'oggi fino a domenica in piazza Santa Maria Maggiore a Trento. Si parlerà dell'Europa della quale beneficiano i trentini grazie ad esempio ai finanziamenti del Fondo Sociale Europeo o agli investimenti del Fondo di sviluppo regionale. Ma anche di un’Europa criticata e debole ed incerta su molti temi come i rapporti internazionali o l’immigrazione.

Tre giorni intensi di dibattiti, spettacoli, approfondimenti con interventi interessanti come quelli di Beppe Severgnini oggi alle 18, del comico Francesco De Carlo sempre oggi alle 21 con «Tutta colpa della Brexit». Domani sera alle 21, poi, concerto di Anansi e dei Duppy Conquerors. Domenica si chiude alle 18.30 con l’appuntamento «Verso le elezioni europee: cittadini, parliamone!» con il presidente della Provincia Ugo Rossi, il presidente dell’Assemblea del Consiglio d’Europa Michele Nicoletti e Alessandro Giordani della Commissione europea.

Il programma di Siamo Europa si apre domani alle 10 nel Dipartimento di Lettere in via Tommaso Gar (nel palazzo recentemente intitolato a Paolo Prodi), con un convegno di studi in inglese su «The law and politics of Brexit». L’evento è coordinato dal Servizio Europa della Provincia, che si avvale della collaborazione scientifica della Fondazione trentina Alcide Degasperi e di Villa Vigoni, organismo di scambio culturale, politico e sociale fra i governi italiano e tedesco. In Piazza Santa Maria Maggiore, oltre agli incontri principali troveranno spazio anche una selezione di progetti finanziati dall’Europa in Trentino.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?