Salta al contenuto principale

Il presidente Sergio Mattarella

è arrivato a Trento

In città anche la ministra Pinotti

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
4 minuti 50 secondi

È arrivato a Trento, pochi minuti fa, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. È atterrato all’aeroporto Caproni di Mattarello proveniente da Dogliani, il paese in provincia di Cuneo dove nel pomeriggio ha partecipato ad una cerimonia in occasione del settantesimo anniversario del giuramento e dell’entrata in carica del Presidente della Repubblica Luigi Einaudi. In città è arrivata anche la ministra della difesa Roberta Pinotti.

La visita presidenziale è stata classificata dallo staff del Quirinale come «visita privata» non essendo l’adunata degli alpini un evento istituzionale. È però prevista la sua partecipazione a due significative cerimonie domenica mattina. Alle 9 salirà sul Doss Trento per recarsi al mausoleo di Cesare Battisti, dove dovrebbe deporre una corona. Concluso l’omaggio al martire sarà portato direttamente al cimitero monumentale di via Giusti dove deporrà due corone, una al monumento ai caduti sul fronte italiano e un’altra a quello eretto per ricordare i caduti nelle file dell’esercito austro-ungarico.

Dal cimitero il corteo presidenziale si sposterà direttamente in piazza Dante dove Mattarella starà sul palco per un’oretta. La ripartenza per Roma dovrebbe avvenire verso mezzogiorno. Durante la visita sarà affiancato dal governatore Ugo Rossi, che avrà così occasione per conferire con la massima autorità della Repubblica.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy