Salta al contenuto principale

Civettini denuncia

l'invasione degli insetti

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 55 secondi

Uno sciame di insetti «la cui identità appare non conosciuta» avrebbe obbligato diversi automobilisti a rallentare. È accaduto sabato 7 aprile a San Michele all’Adige e, secondo il racconto del consigliere provinciale della Civica Trentina, Claudio Civettini - che ha presentato una interrogazione sull’argomento - la Provincia deve accertare «le cause della concentrazione di sciami su quel territorio».

Civettini segnala in particolare che, verso le 19 di sabato scorso, nei pressi di San Michele all’Adige, alcune autovetture hanno dovuto rallentare bruscamente la loro corsa a causa «dell’invasione e del passaggio di sciami di insetti la cui identità appare non conosciuta».

Il consigliere afferma che «numerose auto hanno dovuto rallentare anche per lo spiaccicarsi di tali insetti sui parabrezza - e dato che questi insetti si sono manifestati in numero notevole - pare il caso di richiamare l’attenzione della Giunta provinciale su questo episodio proprio per capirne di più, per sapere di che insetti si tratti - se autoctoni o di altra provenienza, in particolare - e per sapere quali interventi possono essere posti in essere per evitare il ripetersi di episodi di questo genere».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy