Salta al contenuto principale

Caso Radio Trentino InBlu, 

sindacati con i giornalisti

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 40 secondi

Cgil Cisl Uil del Trentino esprimono «piena solidarietà ai giornalisti e alle giornaliste di Radio Trentino inBlu e di Vita Trentina, che con l’annunciata chiusura dell’emittente radiofonica rischiano una dolorosa riduzione di personale e sostengono le ragioni del loro sciopero».

«Al di là delle ragioni contabili alla base della decisione di chiudere la radio, Cgil Cisl Uil - prosegue la nota - non nascondono la propria amarezza per il venir meno di un emittente che, pur coerente con le proprie sensibilità e visioni, ha dato un contributo importante alla pluralità dell’informazione locale, grazie all’impegno e alla professionalità dei componenti della sua redazione».

I sindacati auspicano che «l’editore avvii subito un responsabile confronto con il comitato di redazione per individuare tutte le strade possibili per evitare i tagli al personale».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy