Salta al contenuto principale

Perde tutto alle scommesse

e devasta i monitor della sala

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 8 secondi

Movimentato episodio nella giornata di venerdì nella sala scommesse di via Maffei, in pieno centro a Trento.

Dopo una serie di puntate che non avrebbero fruttato quanto sperato, un cliente dell’agenzia ha dato improvvisamente in escandescenze, iniziando a manifestare atteggiamenti violenti con i quali ha tentato di sfogare in maniera ingiustificabile la propria delusione e frustrazione.

Ha iniziato a scagliarsi contro arredi e suppellettili dell’agenzia, infierendo in maniera particolare contro alcuni dei numerosi monitor e schermi a cristalli liquidi e a led sui quali vengono proiettati in diretta gli eventi sportivi sui quali è possibile puntare.

Almeno una decina i televisori danneggiati, alcuni purtroppo in maniera irreparabile, per una conta dei danni che - dopo un primo inventario effettuato dai responsabili dopo l’arrivo delle forze dell’ordine - ammonterebbe ad almeno una decina di migliaia di euro.

In via Maffei ad intervenire sono stati gli agenti di polizia delle volanti della questura, che dopo aver riportato la calma nell’agenzia facendo tranquillizzare il responsabile della violenta reazione, ha ricostruito l’accaduto acquisendo le testimonianze di dipendenti e clientela presente quando l’uomo ha perso la testa.

I lavori di riparazione del materiale danneggiato sono partiti già nella giornata di ieri, con l’intervento di elettricisti ed altre maestranze mentre, fino almeno a domani, non è ancora stato possibile sostituire alcuni dei monitor resi inservibili della furia dell’uomo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy