Salta al contenuto principale

Si lancia dalla Paganella

e si schianta al suolo

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

Un base jumper è morto nel primo pomeriggio di oggi dopo un tragico volo dalla Paganella. Si era lanciato con altri due compagni. I tre base jumper si erano buttati dalla cima della montagna, nei pressi delle antenne, tutti e tre con la tuta alare.

Il primo è atterrato senza problemi a Zambana Vecchia, e ha atteso l’arrivo degli altri due compagni. Quando non li ha visti arrivare, ha allertato i soccorsi. Da Trento si è alzato l’elisoccorso e sul posto si sono portate le squadre del soccorso alpino con vigili del fuoco e carabinieri (foto Paolo Pedrotti)

Il secondo base jumper è stato trovato verso le 14, ferito ma non in pericolo di vita, ed è stato trasportato all’ospedale Santa Chiara. Le ricerche sono quindi proseguite per trovare il terzo base jumper, che è stato recuperatosenza vita tra gli alberi dopo il pauroso schianto. Si tratta di un giovane straniero, australiano, di 26 anni.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?