Salta al contenuto principale

Si lancia dalla Paganella

e si schianta al suolo

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

Un base jumper è morto nel primo pomeriggio di oggi dopo un tragico volo dalla Paganella. Si era lanciato con altri due compagni. I tre base jumper si erano buttati dalla cima della montagna, nei pressi delle antenne, tutti e tre con la tuta alare.

Il primo è atterrato senza problemi a Zambana Vecchia, e ha atteso l’arrivo degli altri due compagni. Quando non li ha visti arrivare, ha allertato i soccorsi. Da Trento si è alzato l’elisoccorso e sul posto si sono portate le squadre del soccorso alpino con vigili del fuoco e carabinieri (foto Paolo Pedrotti)

Il secondo base jumper è stato trovato verso le 14, ferito ma non in pericolo di vita, ed è stato trasportato all’ospedale Santa Chiara. Le ricerche sono quindi proseguite per trovare il terzo base jumper, che è stato recuperatosenza vita tra gli alberi dopo il pauroso schianto. Si tratta di un giovane straniero, australiano, di 26 anni.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy