Salta al contenuto principale

Incidenti a raffica sulle strade

per auto, moto e biciclette

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 55 secondi

Continua il consueto bollettino di guerra in arrivo dalle strade trentine, che in questi fine settimana vacanzieri si riempiono, ovviamente, più del solito, con un crescente numero, in particolare, di motociclisti e ciclisti.

Sono state numerose, nel corso della mattinata e del primo pomeriggio, le chiamate per il soccorso su strada, e tutto fa pensare che il copione non cambierà nel corso della giornata.

Diamo allora uno sguardo agli interventi effettuati.

Si segnalano fino ad ora già sei incidenti che hanno coinvolto altrettanti ciclisti. I soccorritori sono intervenuti a Mori, a Fai della Paganella, a Dro, a Nago e a Dimaro, ma è al passo del Manchen che si è verificato l’episodio più grave, con un ferito da trauma cranico. Probabilmente si tratta di un partecipante a una gara ciclistica che transitava per il passo.

Non è andata meglio ai motociclisti. Si segnalano scontri o cadute a Molina di Fiemme, a Zuclo, a Commezzadura e a Tenno. In questi ultimi due casi è intervenuto anche l’elisoccorso.

Per quanto riguarda gli incidenti tra auto, segnaliamo quelli di Canazei, Storo, Dro, Riva del Garda, Imer, Trento e in Valsugana.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?