Salta al contenuto principale

Furti e rapine nelle abitazioni

Presa la banda dei ragazzi 

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

Una banda, tutta composta da ragazzi tra i 19 ed i 25 anni, è stata sgominata dai carabinieri di Cavalese e Trento con l’ausilio di quelli Borgo: una cinquantina i militari mobilitati per sgominare il gruppo, composto da giovani italiani e stranieri.

In quattro sono finiti in carcere, due ai domiciliari, oltre a quattro denunciati in stato di libertà.

Le indagini sono partite a seguito di una spaccata avvenuta in valle di Cembra all’inizio di settembre, con i militari della compagnia di Cavalese.

Tra i colpi le spaccate in svariati locali del capoluogo, da viale Verona a Cristo Re e rapine di contanti e cellulari per le vie della città. Sei in tutto le rapine, sedici i furti in abitazione e cinque i tentativi di furto tra Trento, la valle di Cembra ma anche la Vallagarina, in due casi.

Nel corso delle operazioni di esecuzione delle ordinanze di custodia sono stati sequestrati contanti per circa 400 euro e oggetti che si sospetta possano essere provento dell’attività criminale del gruppo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?