Salta al contenuto principale

Tre settimane di studio

all'estero con la Provincia

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 54 secondi

Un milione di euro è stato stanziato dalla Provincia per mandare circa 500 studenti trentini a studiare inglese o tedesco all’estero tre settimane durante la prossima estate. Nei giorni scorsi è stato infatti approvato l’«avviso per l’ammissione al programma di mobilità voucher studenti per la frequenza di percorsi full immersion di lingua inglese e tedesca in Paesi dell’Unione Europea - annualità 2017» nell’ambito del Programma Operativo Fondo sociale europeo 2014-2020 della Provincia.
L’iniziativa è rivolta a residenti in provinicia di Trento che frequentano in quest’anno scolastico la terza classe della scuola secondaria di primo grado (medie) fino alle classi dalla prima alla quarta delle superiori. Possono partecipare anche domiciliati in Provinciai di Trento che frequentano scuole trentini. Tutti purchè abbiano un iCef non superiore a 0,59. A differenza di quanto era avvenuto negli scorsi anni la Provincia non darà il contributo direttamente alle famiglia, ma organizzerà direttamente il soggiorno studio facendosi carico del viaggio, del programma di formazione, dell’alloggio in pensione completa in famiglie o college per tutta la durata della mobilità, dell’accompagnamento andta e ritorno per gli studenti minorenni, del servizio di tutoraggio in loco e dell’assicurazione. A carico delle famiglie al programma di mobilità è richiesto il versamento di una quota di compartecipazione di  importo variabile in base all’ICEF «Piano Trentino Trilingue» (compresa tra un minimo di 300 euro e un massimo di 1.200). I corsi di lingua inglese e tedesca frequentati all’estero avranno luogo presso Istituti e Centri accreditati per la formazione linguistica in Germania, Irlanda e Regno Unito individuati dall’Amministrazione.
Il programma prevede periodi di studio di tre settimane dal 12 giungo al 12 agosto e prevede che i partecipanti siano inseriti in base all’età (Junior tra 13 e 16 anni e Giovani adulti dai 16 in su). In sede di domanda di adesione gli interessati potranno scegliere solo la lingua (inglese o tedesco), mentre il periodo di mobilità e il paese ospitante saranno assegnati dall’amministrazione in sede di approvazione delle graduatorie.
Le iscrizioni sono già aperte e lo saranno fino al 28 febbraio. La modulistica, ulteriori informazioni e il foglio di calcolo per determinare la quota di compartecipazione sono disponibili sul sito www.vivoscuola.it/trentino-trilingue e sul sito https://fse.provincia.tn.it/ - opportunità per le persone - Sezione Piano Trentino Trilingue.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy