Salta al contenuto principale

Non si fermano all'alt, avevano

in auto droga per 400 mila euro

Arrestati due ragazzi trentini

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

Un 22enne ed una 23enne incinta, entrambi trentini, sono stati arrestati dai carabinieri di Trento con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti. Sono stati fermati a Ferragosto a bordo di un'auto che non si è fermata ad un posto di controllo di una pattuglia della stazione di Mattarello, impegnata a Trento sud.

È così scattato un inseguimento, con i due giovani che sono stati poi fermati verso Madonna Bianca. A bordo avevano un chilo di coca, contenuto all'interno di un sacchetto del pane. Grazie al cane Zeus dei cinofili di Laives in casa loro sono stati rinvenuti, poi, anche un bilancino, un grinder, una dose di eroina e due di hashish.

La coca, più di un chilo, suddivisa in dosi avrebbe potuto fruttare fino 400 mila euro. L'uomo è ora in cella a Spini, la donna è ristretta ai domiciliari.

 

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy