Salta al contenuto principale

Diffonde le foto di una 13enne trentina

nuda, arrestato un napoletano di 30 anni

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

Un uomo di 30 anni napoletano è stato arrestato con l'accusa di produzione e divulgazione di materiale pedopornografico. Secondo l'accusa, formulata in seguito a indagini della polizia postale di Trento, l'uomo, che si trova in carcere a Napoli, avrebbe adescato una ragazzina trentina di 13 anni sui social network, convincendola a inviargli delle foto nuda, che poi lui avrebbe divulgato su internet.

L'uomo l'avrebbe spinta a inviare le immagini con la promessa di un guadagno da 5.000 euro a settimana nel mondo della moda, così la tredicenne avrebbe ceduto. Le immagini della ragazzina sarebbero poi finite su un gruppo whatsapp chiamato "tanta roba", e da lì avrebbero iniziato a circolare in rete.

Le richieste dell'uomo si sarebbero fatte via via più pressanti, al punto da chiedere alla tredicenne di mostrarsi in atteggiamenti succinti davanti alla webcam. La ragazzina si è però confidata con alcune coetanee, che hanno raccontato tutto ai genitori. Da qui è scattata la denuncia alla polizia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy