Salta al contenuto principale

Spacciatore arrestato: era

in un centro di accoglienza

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 30 secondi

La polizia, nell'ambito di specifici controlli antiterrorismo,  ha arrestato ieri un tunisino di 42 anni. Clandestino, è stato sorpreso in un alloggio di una struttura per l'accoglienza a Trento, dove è stato trovato in possesso di oltre mezzo etto di eroina.

Lo stupefacente era pronto ad essere diviso in dosi per essere poi spacciata. Il 42enne, Fethi Saidi, è stato arrestato con le accuse di detenzione di sostanza stupefacente e violazione norma sull’immigrazione.

Nel corso del controllo, nell'alloggio è stata stata sequestrata anche la somma di 120 euro, ritenuta provento dell’attività illecita. Il 42enne è stato tratto in arresto ed associato alla casa circondariale di Spini.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy