Salta al contenuto principale

Frontale in tangenziale

e altri scontri, feriti lievi

Chiudi

Incidente vicino al cavalcavia di Ravina in direzione Mattarello

Fonte:

Foto Roberto Diprè

Apri
Chiudi

Incidente vicino al cavalcavia di Ravina in direzione Mattarello

Fonte:

Matteo Oss

Apri

foto Matteo Oss

Chiudi

Incidente vicino al cavalcavia di Ravina in direzione Mattarello

Fonte:

foto Roberto Diprè

Apri
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 36 secondi

Giornata difficile quella di ieri per la circolazione lungo le vie d'accesso della città: dalla mattinata al pomeriggio si sono infatti verificati numerosi incidenti che - in alcuni casi in tangenziale, in altri nei sobborghi - hanno causato parecchi diasgi al traffico. Tutti, fortunatamente, non hanno causato gravi conseguenze alle persone coinvolte.

Il primo incidente si è verificato poco dopo le 9.30 lungo la statale 47: un tamponamento ha coinvolto cinque mezzi all'interno della galleria dei Crozi, in direzione di Trento: tra il Ciré e le porte del capoluogo si è così formata una lunga coda, con i rallentamenti che solo verso le 10.20 si sono definitivamente risolti.

Verso le 13.20, altro incidente, sempre in direzione di Trento e sempre lungo la statale 47 ma, questa volta. nella galleria di Martignano: un'auto, una Renault Twingo, è incappata in un testacoda dopo l'impatto con un'altra vettura che stava scendendo verso il capoluogo. Anche in questo caso, disagi per quasi un'ora prima che la situazione potesse tornare alla normalità, anche se in questo caso la portata dei disagi è stata mitigata dall'orario, caratterizzato da una minor mole di traffico.

Nel pomeriggio, poco dopo le 17, altro incidente, questa volta nella zona sud della città: un frontale che ha coinvolto un furgone di un corriere espresso ed un'Alfa Romeo, ha provocato tre feriti e causato, a valle del cavalcavia di Ravina, pesanti conseguenze alla circolazione.

Sul posto polizia locale, 118 e vigili del fuoco permanenti.

Anche a Sopramonte un'auto si è scontrata con un furgoncino: due feriti lievi.

Sempre nella giornata di ieri, ma lontano dal capoluogo, altri due incidenti - oltre a quello più grave in cui è morta una persona - si sono verificati in val Rendena ed in Valsugana: a Iavré due giovani sono rimaste ferite in modo non grave in mattinata, mentre a Roncegno verso le 17.20 sono rimasti feriti un 19enne ed un 71enne, entrambi trasferiti al San Lorenzo di Borgo: anche in questo caso non sono mancati i disagi alla circolazione.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?