Salta al contenuto principale

Approvati dalla giunta

oltre 1300 posti di lavoro

nell'Azione 19 (ex Progettone)

azione 19
Chiudi

Intervento 19, azione 19, progettone, lavoratore, lavoro, occupazione

Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 3 secondi

Sono 1.369,5 le opportunità occupazionali da attivare nel 2019 nell’ambito dell’Intervento 19, di cui 1.115 ancora da assegnare. e 245,5 già assegnate perché richieste da Enti che hanno presentato progetti pluriennali.

L’ambito è quello dei lavori socialmente utili, rivolti a soggetti «deboli» ed iscritti ad apposite liste. Ad essi si aggiungono inoltre 40 opportunità occupazionali riservate annualmente a lavoratori disabili con invalidità di tipo psichico-intellettivo pari o superiore all’80%, 15 per i progetti pluriennali di servizi domiciliari, 20 a favore di madri di famiglie monoparentali. La decisione è stata assunta stamani dalla Giunta provinciale su proposta dell’assessore al lavoro Achille Spinelli.

Fra le novità, la possibilità di assegnare alcuni lavoratori a progetti presentati da Enti appartenenti ai territori colpiti dall’emergenza maltempo di fine ottobre 2018.

La proposta relativa al 2019, oltre alle opportunità già citate, prevede inoltre la possibilità di assegnare 40 opportunità a favore di lavoratori coinvolti in progetti nuovi o ad integrazione di quelli già approvati, da distribuire secondo criteri che tengano conto delle particolari situazioni territoriali, del fatto che sono presentati da nuovi beneficiari del finanziamento e della disponibilità del beneficiario del finanziamento ad aumentare il numero delle opportunità con risorse a proprio carico. Verrà data priorità a nuovi progetti o a integrazione di progetti, presentati da Enti appartenenti ai territori colpiti dall’emergenza maltempo di fine ottobre 2018.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy