Salta al contenuto principale

Glass to Power arriva a Trento

previste 16 assunzioni

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 44 secondi

L'azienda Glass to Power, che attualmente ha sede a Milano, trasferirà la sede legale e operativa in Trentino, impegnandosi ad assumere, entro il dicembre 2022, 16 unità lavorative (5 Ula entro il 31 dicembre 2019, 10 entro il 2020, 13 entro il 2021 e 16 entro il 2022).   

Lo prevede un accordo negoziale siglato oggi a Trento, all'assessorato allo sviluppo economico e lavoro, fra la Provincia, la società Glass to Power e le rappresentanze sindacali di Cgil, Cisl, Uil, che ha come oggetto un progetto innovativo nel campo delle finestre fotovoltaiche trasparenti, «NanoFarm - sviluppo di un sistema di produzione di nanoparticelle».    

Il progetto sarà realizzato in collaborazione con l'Università di Trento e l'Università Milano Bicocca.

In una seconda fase inoltre, oltre all'ateneo trentino, saranno coinvolte le fondazioni Fbk e Fem e il Polo della meccatronica con il Green Building Council Italia. La spesa ammessa è di 1.499.985 euro, di cui 1.133.222 con contributo provinciale.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy