Salta al contenuto principale

Luce, bolletta più cara del 4%

«Ecco come risparmiare»

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
! minuto 10 secondi

Da questo mese con l’aggiornamento dei prezzi dell’energia da parte dell’Autorità per l’energia elettrica, gas e sistema idrico la bolletta della luce subirà un aumento del 4,3%. Lo ricorda il Centro Tutela Consumatori, che sottolinea l’«ulteriore botta per le tasche dei consumatori che già si trovano a fare i conti con l’addebito del canone tv».

Le ragioni dell’aumento, spiega l’Autorità, sono legate all’aumento dei cosiddetti costi di dispacciamento. Ma la stessa Authority per l’energia ha notato in alcune zone del Paese delle strategie anomale sul mercato all’ingrosso dell’energia che avrebbero un ruolo diretto anche con l’aumento dei prezzi e per questo ha avviato un procedimento prescrittivo-sanzionatorio.

Cosa possono fare i consumatori? Il Centro di Tutela consiglia di dare un occhio alle offerte presenti sul mercato libero e, scegliendo una tariffa bioraria, concentrare il più possibile i consumi nelle fasce serali e festive. Così si risparmia, anche se solo pochi euro annui.

Un risparmio molto maggiore si può ottenere, invece, utilizzando una potenza di soli 3 chilowatt, anziché di 4,5 o 6. Sono infatti molte le famiglie che per poter utilizzare più elettrodomestici contemporaneamente oppure anche solo per aver scelto per la cucina un piano funzionante ad energia elettrica richiedono un aumento di potenza del contatore a 4,5 o 6 chilowatt. In questi casi, a parità di consumo totale annuo, il risparmio può arrivare oltre i 300 euro annui.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?