Salta al contenuto principale

Un partecipante si suicida

L'inglese Itv chiude popolare

"trash show" dei litigi familiari

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

Il controverso programma televisivo The Jeremy Kyle Show chiude i battenti definitivamente in Gran Bretagna. Lo ha annunciato oggi l’emittente Itv dopo averne già deciso nei giorni scorsi la sospensione.

La trasmissione, concepita per far spettacolo su liti familiari e fra conoscenti, era finita nella bufera sull’onda del suicidio di un partecipante, Steven Dymond, 62 anni, trovato morto il 9 maggio una settimana dopo la registrazione di un episodio incentrato su una sua presunta infedeltà di coppia.

«Data la gravità dei fatti recenti, abbiamo deciso la fine della produzione del Jeremy Kyle Show», ha reso noto Carolyn McCall, amministratore delegato di Itv.

La cancellazione (e non la semplice sospensione) del programma, uno dei trash show più popolari del Regno, era stata invocata anche dal mondo politico nei giorni scorsi. E la stessa premier Theresa May si era detta «preoccupata» per l’accaduto.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy