Salta al contenuto principale

Ale e Franz con «Nel nostro piccolo» 

il 26 novembre a Trento

I due comici milanesi proporranno il loro nuovo spettacolo che è anche un omaggio a Gaber e Jannacci

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 43 secondi

Un viaggio alla ricerca del nostro punto di partenza, quello che ha mosso la nostra voglia e ricerca di comicità. Ma ridendo. Il racconto di un mondo visto dalla parte di chi ha il coraggio, con le proprie idee, di vedere dentro la vita di ognuno. Raccontare le piccolezze, le sconfitte, le paure che ci accompagnano. Ridendo riusciamo a scoprire i nostri difetti. La risata è il nostro veicolo fondamentale per riuscire a parlare di noi senza prenderci troppo sul serio". Il punto di partenza che collega il loro passato al presente è quello che cercano e trovano Ale e Franz nel loro nuovo spettacolo "Nel nostro piccolo" in scena a Trento il 26 novembre all'Auditorium S. Chiara.


Uno show scritto dai due comici, Francesco Villa e Alessandro Besentini insieme ad Alberto Ferrari e Antonio De Santis mentre la regia è affidata ad Alberto Ferrari. Sul palco anche i musicisti Luigi Schiavone chitarrista noto anche per la loro collaborazione con Enrico Ruggeri anche Fabrizio Palermo (basso e voce), Francesco Luppi (tastiere e voce) e Marco Orsi (batteria). Nel costruire le tappe di questo percorso Ale e Franz si sono imbattuti nei loro punti fermi, in coloro che li hanno condizionati nell'affinare la loro arte di far ridere: Giorgio Gaber e Enzo Jannacci.

"Loro sono stati - raccontano i due comici milanesi _ la scintilla che ci ha permesso di vedere l'uomo come il centro di tutto. Conoscere il suo mondo. Vederlo mentre ci gira intorno- Un mondo, sofferto e gioioso, colorato e grigio, assolato e buio. Ma sempre, e comunque un mondo vero, reale. Senza timori, senza remore. Ci hanno mostrato che chi si muove e vive accanto al nostro fianco, chi cammina nelle strade,chi respira la nostra stessa aria, sono uomini, persone, uguali a noi. Tutto questo porteremo con noi, sul palco, quei pensieri, quelle parole, quelle note, in cui c'è anche il punto di partenza, la nostra piccola storia". Per Ale e Franz questo spettacolo è l'ultimo tassello di una carriera che li ha proiettati nell' Olimpo della comicità grazie al loro particolare modo di far ridere a tratti surreale e giocato sempre sul ritmo dei loro irresistibili dialoghi. I biglietti per lo spettacolo saranno disponibili in prevendita da lunedì 3 settembre al costo di 32 euro a cui si devono aggiungere i diritti di prevendita, 28 euro+ddp e 24 euro +ddp nei circuiti PrimiallaPrima e Ticketone.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?