Salta al contenuto principale

Questa sera a Pergine

uno strano Peter Pan

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 55 secondi

Teatro per ragazzi questa sera al parco di Canzolino. Per la rassegna di Estateatro alle ore 21, va in scena Peter Pan di e con Daniele Debernardi, per le musiche di Delfino Alessandro e con il tecnico Luigi Debernardi.

Si racconta la storia di Peter Pan seguendo fedelmente il testo scritto dall’autore J.M. Barrie, sfruttando pupazzi inseriti in un ambiente geometrico, formato da tanti parallelepipedi che si spostano, si aprono, si chiudono in ogni senso.

Lo spettacolo è costituito da una serie di immagini che si susseguono, accompagnate da un costante tessuto sonoro dove i paesaggi, come in un film degli anni ’30, si modificano. In questi colori chiari, grigi, seppia, marroni, della scenografia si scopre, con pochi tratti essenziali, l’ambiente di Londra e dell’isola che non c’è.

Ovviamente l’interpretazione dei personaggi richiama molto la commedia, ma con alcune licenze: Capitan Uncino è uno spagnolo spavaldo e pauroso, i pirati due zanni parlano in dialetto piemontese e siciliano e gli indiani hanno lo spiccato accento dei valligiani bergamaschi.

L’entrata è gratuita. In caso di pioggia lo spettacolo verrà spostato sotto la tettoia del parco.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?