Salta al contenuto principale

Dal 22 ottobre al 4 marzo

torna «Teatro a gonfie vele»

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
! minuto 51 secondi

Tre lustri di successo e di crescita nella qualità della proposta e nel seguito di pubblico, non solo giovanile: è il biglietto da visita di Teatro a gonfie vele, la rassegna di teatro per ragazzi organizzata dalla Comunità di Valle e dai Comuni di Arco, Drena, Dro, Ledro, Nago Torbole, Riva del Garda e Tenno, per la direzione artistica di Barbara Frizzi e l’organizzazione di Sara Maino, la cui 15ª edizione si svolge dal 22 ottobre al 4 marzo.

La rassegna propone una selezione dei migliori spettacoli delle compagnie di teatro per ragazzi più interessanti d’Italia - le milanesi Kosmocomico Teatro, I Fratelli Caproni e Mattioli, la ravennate Accademia Perduta Romagna Teatri, la bolognese Le Strologhe, la romana Unterwasser Theatre, e da Arezzo Teatro Glug, da Brescia Teatro Telaio, da Reggio Emilia Teatro dell’Orsa e da Savona Teatrino dell’Erba Matta - con due compagnie «nostrane» - Teatro per Caso e Progetto via Teatro 104 - e la tradizionale incursione all’estero, precisamente in Francia, quest’anno con la compagnia di Tolosa Madame Rebiné.

Gli spettacoli vanno in scena, sempre di domenica e con inizio alle 16.30, a Nago nel teatro alla Casa della Comunità, a Ledro al Centro culturale di Locca, a Tenno al teatro «Don Bosco», a Dro al teatro parrocchiale, ad Arco all’auditorium dell’oratorio parrocchiale, a Drena nella sala polivalente e a Riva del Garda nella sala della Comunità di Valle. Invariato il prezzo del biglietto: posto unico non numerato a 4 euro. Prevendita agli sportelli delle Casse Rurali del Trentino; biglietteria aperta un’ora prima dell’inizio degli spettacoli.

La rassegna, che ha la direzione artistica di Barbara Frizzi e l’organizzazione di Sara Maino, è realizzata in collaborazione con la compagnia «Teatro per caso» e con il Coordinamento teatrale trentino, con il sostegno del Ministero per i beni e le attività culturali (Direzione generale per lo spettacolo dal vivo), delle Casse Rurali trentine e della Provincia autonoma di Trento.

Si comincia, come detto, domenica 22 ottobre, alle 16.30, con «I musicanti di Brema» (Kosmocomico Teatro - Milano) a Nago, presso il teatro della Casa della Comunità e domenica 29 ottobre, sempre alle 16.30 con «Zuppa di sasso» (dell’Accademia Perduta Romagna Teatri) in scena a Ledro, al Centro culturale di Locca di Concei.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?