Salta al contenuto principale

Oltre le culture:

Raffa & BlueBird

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 2 secondi

Ultima data estiva per il TrentinoInJazz oggi con il nuovo appuntamento del TrentinoIn Jazz Club.

Il progetto multirazziale del pianista Stefano Raffaelli, tra jazz ed elettronica, vedrà sul palco Raffa & The BlueBirds Lab alle ore 21.30 al Circolo Operaio Paganini in Via S. Giovanni Bosco 5 a Rovereto.

Raffa & The BlueBirds Lab, ovvero Stefano Raffaelli (piano e live electronics), Nana Kofi Motobi (freestyle), Sehrat Akbal (voce/baglama), Bbeta (live electronics) e Carlos Pinheiro (sax).

Bluebirds Lab è il nuovo progetto del pianista trentino Stefano Raffaelli. Un vero e proprio laboratorio sonoro che indaga e sperimenta connessioni tra ambito elettronico, jazz e musica popolare. I musicisti partecipanti sono in continua turnazione, per togliere qualsiasi certezza e stabilità ai risultati di volta in volta raggiunti, e nella certezza che incognita e movimento possano generare stimoli creativi inconsueti.

È un progetto multiculturale e multirazziale, che vede la presenza di figure straniere quali il rapper africano Nana Kofi Motobi, il kurdo Serhat Akbal (Kurdistan), il sassofonista portoghese Carlos Pinheiro.

Il prossimo appuntamento è in programma giovedì 26 settembre a Rovereto, alle ore 21.30 sempre al Circolo Paganini, con Mack, vortice di hip hop ed elettronica formato da tastiere galleggianti, bassi profondi, tessiture ritmiche e freestyle rap: Federico Squassabia, tastiere; Marco Frattini, batteria; Mattia Matta Dallara, campioni, elettronica.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy