Salta al contenuto principale

E' il grande giorno

del Jova Beach Party

a Plan de Corones

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 45 secondi

Il grande giorno del concerto di Jovanotti è arrivato.

Si concluderà oggi, alle ore 18, a Plan De Corones - Kronplatz, l’esplosivo Jova Beach Party che, iniziato a luglio, vivrà il suo gran finale sul palco allestito a quota 2.275 metri. All’appuntamento sono attesi circa 25.000 spettatori, da tutta la regione e da ogni parte d’Italia, per un concerto che ha fatto registrare il tutto esaurito da settimane.

Un evento come questo, che porterà migliaia di persone in quota, va studiato in tutti i dettagli per garantire l’afflusso degli spettatori, la loro sicurezza e il rispetto per l’ambiente. Per questo gli organizzatori hanno valutato ogni aspetto a partire dall’accesso alla zona del concerto che è possibile solo tramite impianti di risalita che partono da quattro località attorno alla montagna: Brunico (località Riscone), San Vigilio di Marebbe, Valdaora (località Gassl - Casola) e Perca.

Viabilità e parcheggi.

Chi arriva a Brunico dall’autostrada del Brennero, l’A22, seguendo le indicazioni per Riscone/Plan de Corones arriva direttamente al parcheggio degli impianti. Per l’ingresso a Perca si può parcheggiare in Piazza Mercato di Stegona e con il treno arrivare alla stazione di Perca, dove parte l’impianto di risalita che porta in cima.
La ferrovia della Pusteria.

La ferrovia della Pusteria tra Fortezza e San Candido sarà potenziata e attiva fino alla mezzanotte: chi arriva in auto può parcheggiare presso una stazione anche tra Rio di Pusteria e San Lorenzo di Sebato, o tra San Candido e Perca, e raggiungere il proprio ingresso con il treno.

Diversi punti di accesso.

I biglietti venduti, per evitare code e attese, sono stati divisi per i diversi punti d’accesso. Nel costo sono compresi il ticket per il concerto e un biglietto giornaliero per l’utilizzo degli impianti che verrà consegnato presso le stazioni a valle degli impianti corrispondenti ai quattro versanti.

Ritirare il braccialetto.

Arrivati alle rispettive stazioni a valle è necessario ritirare il biglietto per la funivia e il braccialetto per l’ingresso all’area concerto alla biglietteria, aperta oggi dalle 11 alle 17 e domani dalle 8 alle 19, prima di prendere la funivia. Per motivi di sicurezza, la discesa a piedi o in bicicletta nel giorno del concerto è vietata. Domani l’apertura degli impianti di risalita per raggiungere l’area del Jova Beach Party è prevista alle ore 9 mentre i varchi d’ingresso saranno aperti alle 11.

Abbigliamento e scarpe.

Gli organizzatori consigliano scarpe da montagna, pantaloni lunghi, crema solare, berretto e abbigliamento adeguato alla quota (maglione), impermeabile compreso da usare in caso di pioggia. Sono vietati zaini sopra i 15 litri, alcolici, bottiglie di vetro e bottiglie di plastica sopra i 500 ml, tende, animali, ombrelli, tablet, strumenti musicali. È possibile invece portare con sè cibo come panini o frutta.

Il programma musicale inizia alle 14.

L’inizio del programma musicale, con una serie di selecter dj, è stato anticipato alle ore 14 mentre Jovanotti e la sua band inizieranno a suonare alle 18. Il concerto dovrà terminare entro le ore 20.30. Alla fine dello show gli organizzatori contano, per la discesa a valle, su una capacità di trasporto con tutte le ovovie di circa 13.000 persone all’ora.

Anche in montagna, come accaduto nelle diverse località di mare, il Jova Beach Party vuole essere una sorta di città temporanea, un nuovo format di concerto, un happening con una dimensione «green» che ha il supporto del Wwf.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy