Salta al contenuto principale

Domenica 18 novembre i cori trentini «invadono» la città

 

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 39 secondi

Domenica 18 novembre la città di Trento sarà protagonista di una vera e propria maratona corale, con l’esibizione pomeridiana di una trentina di cori in quattro diversi luoghi del capoluogo: Sala Caritro, Sala Filarmonica, Chiesa di S. Maria Maggiore e Chiesa di SS. Pietro e Paolo. Un evento che si inserisce nella celebrazione dei 55 anni dalla fondazione della Federazione Cori del Trentino.

La giornata si aprirà all’insegna dell’approfondimento con una tavola rotonda dal titolo «Federazione Cori del Trentino: passato, presente e prospettive» in programma nella Sala Fondazione Caritro alle 9.30. In questa occasione si affronteranno diversi argomenti, dal canto popolare alle espressioni giovanili, ripercorrendo la storia della Federazione e interrogandosi sul futuro della coralità trentina. Relatori della tavola rotonda saranno Chiara Biondani, Giorgio Cogoli, Mauro Cristelli, Adriano Dalpez, Claudio Martinelli, Massimiliano Rizzoli e Daniele Venturi.

Per quanto riguarda la maratona corale alla Sala della Filarmonica, con esibizioni di venti minuti, canteranno, dalle 15.30, i cori Brenta di Tione, Alpino Trentino di Gardolo, Castel Pergine di Pergine, S. Isidoro di Martignano, Monte Calisio di Martignano, Torrefranca di Mattarello, Valle dei Laghi di Padergnone e «I Minipolifonici» di Trento. Nella Chiesa dei Santi Pietro e Paolo, dalle 15.30, spazio al Coro Voci nel Vento di Giovo, Filarmonico Trentino di Trento, Voci Bianche «C. Eccher» Val di Non, Polifonica Calceranica di Calceranica al Lago, S. Elena di Cadine, Voci in accordo di Povo, Calicantus di Pergine Valsugana e Piccole Colonne di Trento.

Dalle 16 nella Sala della Confederazione spazio ai cori Ensemble Vocale Nicolò d’Arco di Pergine, al gruppo vocale Just Melody di Centa San Nicolò e ai cori Castelcampo di Ponte Arche, Campotrentino di Trento, Fuori dal Comune di Rovereto e La Corolla e i Piccoli Fiori di Martignano. Le voci dei cori risuoneranno, dalle 16.30, anche nella Chiesa di Santa Maria Maggiore con il Coro Polifonico V. Gianferrari di Trento (nella foto), la Corale Monteverdi di Cles e i cori La Gagliarda di Calavino, Voci e Colori di sarche e Antares di Taio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy