Salta al contenuto principale

Giorgio Moroder: primo tour a 78 anni

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
! minuto 44 secondi

Giorgio Moroder, a 78 anni, è pronto a mettersi in pista con il suo primo vero e proprio tour, che toccherà l’Europa e anche l’Italia.

Il celebre dj e produttore italiano, conosciuto in tutto il mondo, lo ha annunciato su Facebook e sul suo sito. Quindici le città coinvolte dal Celebration of the ’80s tour tra aprile e maggio 2019. In scaletta le hit della prolifica carriera di Moroder, che sarà protagonista su un palco spettacolare con imponenti giochi di luce.

Il musicista gardenese, che è sulla cresta dell’onda a livello internazionale da decenni, è conosciuto soprattutto per le sue produzioni nell’ambito della disco music prima e poi di quella pop. Celebre la sua collaborazione con Donna Summer, così come i suoi lavori per colonne sonore di celebri film, come Fuga di mezzanotte o «Grazie a Dio è venerdì». Per queste musiche vincerà anche due premi Oscar con cui sarà consacrato definitivamente. È stato capace anche di innalzare la musica elettronica a standard eccezionali. Oltre a Donna Summer ha ispirato anche artisti come David Bowie e Brian Eno, per non parlare di Freddie Mercury dei Queen o con i Coldplay. Ha continuato poi negli anni a comporre colonne sonore e in genere musiche per il cinema. Con Flashdance la sua fama è diventata praticamente planetaria.

In merito a questo tour che sta per intraprendere ha detto: «È qualcosa che ho sempre voluto fare. I fan hanno continuato a chiedermi se ci fosse la possibilità di un vero tour. In passato era impensabile che i produttori abbandonassero i loro studi di registrazione. Quel territorio era riservato ai cantanti. Oggi, invece, produttori e dj, sono diventati le superstar della musica dance popolare, quindi sembra il momento giusto per e io sono così eccitato di poterlo finalmente fare!».

Il tour sarà anche in Italia per tre date: il 17 maggio a Milano, il 18 a Firenze, il 19 a Roma. I biglietti saranno in vendita da domani, su diverse piattaforme online.

Best of Giorgio Moroder

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?