Salta al contenuto principale

«Giovani in Sinfonia»

questa sera a Cles

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 25 secondi

Bella occasione questa sera nella Chiesa Parrocchiale di Cles, dove alle 20.45 si esibirà l’orchestra diretta da Giancarlo Guarino dei Giovani in Sinfonia.

Il programma stilato per l’occasione prevede grandi musiche di Beethoven come la «Pastorale» e l’ouverture dalle Nozze di Figaro di Mozart, composizioni che sono caposaldi     della musica classica europea.

Guarino e l’Orchestra giovanile saranno assistiti dai «tutors» come Filippo Lama (per i violini), Klaus Manfrini (per le viole), Stefano Guarino (per i violoncelli e contrabbassi), Jessica Dalsant e Claudio Alberti (per i legni), Nilo Caracristi e Marco Pierobon (per gli ottoni).
Il progetto «Giovani in Sinfonia», rivolto a giovani musicisti, è un progetto culturale di formazione e produzione concertistica nato all’interno del Conservatorio Bonporti.

L’ideazione del progetto nasce dalla volontà di creare un’orchestra che possa fungere da ponte tra il mondo scolastico e il mondo professionale. In questo senso anche la scelta del repertorio che prevede come base le Sinfonie di Beethoven, assume un significato importante. Il progetto è articolato in sei stage di produzione. Per i concerti l’organico orchestrale viene integrato da strumentisti professionisti, i «tutor», appunto. In questo modo i giovani musicisti suonano a fianco di navigati professori d’orchestra.

Ogni stage è organizzato in forma di «Campus» presso la sede dell’Istituto Diocesano a Trento. L’associazione «Ensemble Zandonai», per i più meritevoli metterà anche a disposizione due borse di studio e segnalerà i nominativi presso enti lirici sinfonici.

«Giovani in Sinfonia» diventa anche uno strumento per sostenere importanti  progetti di aiuto a distanza per giovani  di altre culture, tramite l’associazione partner «Asia Trento».
A sostenere il concerto di questa sera varie fondazioni e enti pubblici.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?