Salta al contenuto principale

 The Bankrobber: premi made

in Usa per la rock band rivana

La formazione trentina conquista l'Akademia Music Award 2018 a Los Angeles

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 28 secondi

Soddisfazioni made in Usa per The Bankrobber. La band di Riva del Garda che ha lanciato il suo nuovo album “Missing” , uscito per Alka Record Label, ha ricevuto infatti un doppio riconoscimento all’ Akademia Music Awards di Los Angeles. I Bankrobber hanno vinto sia nella categoria Alternative Rock per il mese di dicembre 2017 grazie al sound del singolo “Closer” sia in quella alternativa di “Artist of the Year 2017”. I Bankrobber hanno ritirato i premi lo scorso 19 aprile a Los Angelese nell’evento di gala degli Akademia Music Award 2018 a cui saranno presenti artisti da tutto il mondo e di ogni genere.

Per i due rappresentanti della band i fratelli Giacomo e Maddalena Oberti si è trattato di una serata emozionante iniziata con un passaggio in limousine che ha portato tutti dai rispettivi hotel direttamente al red carpet per essere immortalati con i rispettivi premi e conclusa con una grande festa. Il giorno seguente i Bankrobber sono stati ospiti di Kmix Radio presso l’US Bank Tower in Downtown mentre il 21 aprile giorno del l “Record Store Day” hanno conosciuto Sanders Chase, il titolare del “The Record Collector” su Melrose Avenue, negozio che vanta più di 500.000 dischi rigorosamente in vinile, che ovviamente ha consigliato alla band di abbandonare il digilale per tornare al vecchio ma sempre amatissimo LP.

 

“Essere a Los Angeles grazie alla propria musica – raccontano all’Adige i BanKrobber - considerando quanto questa città sia importante per il panorama artistico non solo americano ma mondiale è stato qualcosa di davvero unico e ci ha dato l’opportunità di confrontarci con artisti e professionisti del settore provenienti da tutto il mondo”. Dopo l’avventura negli States i Bankrobber hanno appena lanciato il nuovo videoclip del brano “Good Guy With A Gun” girato dal registra trentino Matteo Scotton.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?