Salta al contenuto principale

I Pearl Jam suonano a Seattle:

beneficenza per i senzatetto

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

The Boys Are Back in Town, come cantavano i Thin Lizzy. E i Pearl Jam, dopo 5 anni di assenza, a casa ci tornano davvero: saranno due, infatti, i concerti a Seattle. L'8 e 10 agosto al Safeco Field, lo stadio di baseball, Eddie Vedder e compagni hanno annunciato gli «Home Show», ovvero «i concerti più grossi a Seattle dalla doppia esibizione dei Rolling Stones nel 1981». Come sempre oltre alla musica la band avrà un occhio di riguardo per la solidarietà e l'attivismo: i Pearl Jam hanno già donato 1 milione di dollari ad associazioni locali che aiutano i senzatetto. Ma l'obiettivo, con l'aiuto dei fan, è di raccogliere 10 milioni per gli homeless. Anche il sindaco della città Jenny Durkan ha voluto ringraziare il gruppo per il sostegno. E ieri il chitarrista Mike McCready è salito in cima allo Space Needle per issare la bandiera dei Pearl Jam

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?