Salta al contenuto principale

Immacolata con Max Gazzè e i Bastard

sotto la cupola del Mart

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

La cupola del Mart di Rovereto è pronta ad accogliere quest’anno il live di Max Gazzè, anticipato dall’esibizione dei Bastard Sons of Dioniso, per il tradizionale Concertone dell’Immacolata. Un evento che negli ultimi tre anni ha contribuito a riempire la città, facendo registrare una considerevole partecipazione di pubblico.

L’evento (ingresso 13 euro) non sarà solamente un’occasione di festa per la città, ma avrà anche quest’anno un risvolto legato alla solidarietà. Parte dell’incasso infatti verrà devoluto in beneficienza a un’associazione che sarà annunciata nei prossimi giorni.

Il concerto è stato pensato appositamente per Rovereto (Max Gazzè non è in tour in questo momento) e sarà aperto dall’esibizione dei The Bastard Sons of Dioniso, che proprio in questi giorni hanno annunciato l’uscita del nuovo album di inediti, «Cambogia», per il prossimo 1 dicembre, che arriva dopo sei dischi, un EP, quasi 600 concerti e la partecipazione ai maggiori festival italiani.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?