Salta al contenuto principale

Uri Caine e gli altri,

in riva al lago di Garda

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 43 secondi

Enrico Rava, Uri Caine e Quintorigo : questi i protagonisti di maggior rilievo del Garda Jazz Festival che torna quest'anno con la sua sedicesima edizione nella sua fortunata formula itinerante, che vede alcuni tra gli scorci più suggestivi dell'Alto Garda divenire la cornice ideale per gli eventi musicali in cartellone. 

Primo appuntamento del Festival, che vede in prima fila nell'organizzazione la Scuola Musicale Alto Garda , è quello di sabato 22, alle 21.30, a Nago - Castel Penede, con la Tiger Dixie Band che presenterà lo spettacolo «100 anni in Swing!». Venerdì 28, alle 20.45 Spiagga degli Olivi di Riva del Garda, spazio a Sugarpie and the Candymen il progetto sonoro che unisce Lara Ferrari, Renato Podestà, Jacopo Delfini, Roberto Lupo e Claudio Ottaviano mentre il 2 agosto, sempre a Riva ma al Bastione (alle 21), concerto del Terragnoli & Speri Duo . Il Festival, giovedì 3, si sposta a Canale di Tenno, dove alle 21, verrò proposto il Progetto.Originals Quartet feat. Ari Hoenig mentre venerdì 4 a Nago, Chiesa Ss. Trinità alle 21, Paolo Botti presenterà «Solitude».

Un altro «solo» live sarà quello che avrà come protagonista Roberto Dani al Castello di Drena sabato 5 alle 18 mentre fra gli eventi di maggior rilievo c'è quello del 6 agosto, alle 21 al Castello di Arco, con Enrico Rava . Uno dei maggiori jazzisti italiani come Enrico Rava sarà accompagnato per l'occasione da tre strumentisti di rilievo quali Francesco Diodati, Gabriele Evangelista ed Enrico Morello . Lunedì 7, alle 21 nel Cortile interno della Rocca di Riva, Piero Bittolo Bon, Mirko Cisilino, Giordano Grossi e Nelide Bandello presenteranno il set Around Ornette. Free Dreams mentre martedì 8 alle 21, nella Chiesa Ss.Trinità di Nago, note per piano solo di Ivan Tibolla . Mercoledì 9 a Pietramurata, Piazza Canonica ore 21, il live Deep Hammond Grooves .

Giovedì 10, a Torbole, Piazzetta Lietzmann alle 21; i Quintorigo presenteranno il loro spettacolo «Trilogy» nel quale Il jazz, il blues, il rock di Mingus, Jimi e Zappa, tre giganti della musica, sono letti, riletti, stravolti, scomposti e ricomposti, dall'inconfondibile stile del gruppo. Venerdì 11, al Du Lac et Du Parc di Riva alle 21.30, lo spettacolo Obrigada Tom con un omaggio ad Antonio Carlos Jobim. Gran finale, sabato 12, al Palazzo dei Congressi di Riva, alle 21, la performance dell' Uri Caine Trio . Il pianista e compositore jazz statunitense sarà on stage con altri due fuoriclasse del genere come Mark Helias, e Clarence Penn .

Come da tradizione il Garda Jazz Festival propone anche i set dei Jazz Cafè con una rete che comprende alcuni locali della zona in cui suonano alcuni tra i migliori gruppi emergenti del Nord - Italia. In questo contesto, domenica 23 Cantina Mori Colli Zugna, Mori ore 21, suoneranno i «Funky interference 4 th» ed Helga Plankensteiner, mentre il 24 al Casinò di Arco, ore 21, spazio ai Four on the floor con Lorenzo Sighel, Luca Olzer, Michele Bazzanella, Bruno Miorandi. Martedì 25 al Ristorante Ai Conti ad Arco, ore 21, il set di UnJazz Trio con «Jazz it be - The Beatles project». Mercoledì 26 all' Agritur Madonna delle Vittorie, Lido di Arco alle 21, live del Valerio Abeni Organ Trio mentre giovedì 27 Hotel Forte Charme, Nago-Torbole, ore 20, il set «Tt Castrini Swing et Variété».

Anche quest'anno durante il periodo del Festival le spiagge di Riva del Garda, del Lido di Arco e di Torbole sul Garda saranno animate dalla coinvolgente musica della Tiger Dixie Band, con spettacoli itineranti sul lungolago in orario pomeridiano.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?