Salta al contenuto principale

I leggendari Skatalites

in concerto a Folgaria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 53 secondi

Un gruppo che è diventato leggenda per chi ama i ritmi in levare e che ha davvero costruito la storia e le radici del genere ska. Il nome è quello degli The Skatalites che questa sera, 23 dicembre, alle 20.30 , sono in concerto al Cinema Teatro Paradiso di Folgaria per un evento organizzato da Radio Fontani Sound System insieme ad Alpe Cimbra.

Gli Skatalites hanno iniziato il loro percorso musicale nel 1963 per arrivare con diversi cambi di line up fino a questo terzo millennio diventando uno dei combo più longevi della musica jamaicana e non solo. Anche se le forme degli Skatalites dagli esordi ad oggi hanno subito molti mutamenti questo non ha intaccato la verve e l'energia di una formazione nata come vera e propria «all star» capace di creare il primo vero suono jamaicano che prende radice dal loro stesso nome, lo ska.

La musica degli Skatalites è la rappresentazione più longeva del dub, rock, ska jamaicano con il loro sound che ha influenzato parecchie generazioni di artisti: ascoltando gruppi storici come The Clash, The Specials e The Police ma anche formazioni più recenti come No Doubt e Sublime è innegabile quanto queste proposte siano debitrici al sound di Lester Sterling e compagni.

Anche il loro impegno nel sociale è grande come dimostra il contributo dato alla compilation di raccolta fondi per le vittime dell'uragano Katrina, uscita nel 2007, con la canzone «Be My Guest» scritta a quattro mani con Ben Harper che ha prestato la sua voce al pezzo.

Gli organizzatori hanno fatto le cose per bene: «A teatro - spiegano i ragazzi che da mesi lavorano all'evento - ci sarà la possibilità di assistere al concerto sia da seduti (in galleria) che in piedi ballando a ritmo di ska davanti al palco».
A riscaldare l'atmosfera ci penseranno i musicisti della band roveretana Red Solution che da oltre vent'anni suonano ska e sono diventati un punto di riferimento in regione per tutti gli appassionati del genere. On stage ci saranno Nicola Dalla Palma, chitarra, Massimo Tranquillini, tastiera, Graziano Guerrieri, voce, Rudj Somadossi, tromba, Alberto Oliari, trombone, Cristiano Vecli, batteria, Alessandro Miola, basso Nicola Sacchetti, chitarra e Christian Logli, sassofoni.
La serata avrà una sua appendice al Maso Mittereck (a quattro minuti di distanza dal teatro) con la session dei Radiofontani Sound System e 48 Roots .

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy