Salta al contenuto principale

Pulitzer 2018, New York Times

pluripremiato per #Metoo e Russia

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 33 secondi

Il New York Times e il New Yorker hanno vinto il Premio Pulitzer per il servizio pubblico grazie agli scoop sul caso Harvey Weinstein.

I vincitori del più prestigioso premio giornalistico americano sono stati annunciati oggi alla Columbia University e «mostrano la forza giornalismo Usa durante un periodo di crescenti attacchi», ha detto Dana Harvey, la nuova amministratrice dell'equivalente degli Oscar per il mondo dei media. 

Il New York Times e il Washington Post hanno vinto il Pulitzer per il giornalismo di politica interna: sono premiati per le inchieste sull'influenza di Mosca sulla campagna elettorale americana e le sue ripercussioni sull'elezione di Donald Trump, che spesso definisce i due quotidiani «fake news».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?