Salta al contenuto principale

Zavatteri firma «Cuor di corteccia»

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
! minuto 14 secondi

Si chiama «Cuor di Corteccia» ed è il nuovo libro dell'autrice di Mezzana e nostra collaboratrice Lara Zavatteri . Un piccolo libro con otto racconti dove protagonisti sono gli alberi e il loro cuore, gli alberi e tutto ciò che in centinaia di anni hanno visto cambiare sul territorio, tutto ciò che hanno vissuto come testimoni, tra cui anche la prima guerra mondiale. Sono appunto gli alberi stessi a parlare, raccontandosi e narrando episodi di cui sono stati protagonisti.

Lo scoppio di un ordigno che un abete aveva inutilmente celato tra le sue radici per decenni, le storie scritte dal vento, dagli insetti, dalle stagioni sul tronco delle betulle, che diventano quasi dei libri su cui leggere sempre novelle nuove, il pino e il grande inverno che decimò animali e distrusse alberi, ma con la primavera che, nonostante tutto, torna sempre.

Un piccolo libro per dare voce anche agli alberi, al loro cuore, a ciò che hanno visto nel bene e nel male in tanti anni, come i cambiamenti nei ritmi di vita e lavoro degli uomini e nel paesaggio. L'ultimo racconto vede come protagonista un ippocastano, che ricorda i giochi di due bambini. L'albero esisteva ancora, in paese, fino a qualche anno fa, prima che fosse tagliato e il racconto, nonché l'intero libro, è dedicato a Mauro Barbetti , bimbo scomparso nel 1990 per un incidente, che passava tempo insieme all'autrice proprio sotto quell'ippocastano. Un libro quindi che celebra la natura, ma che vuole anche ricordare un amico mai dimenticato.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?