Salta al contenuto principale

Sì, Tom Cruise ha accettato:

torna a fare Mission Impossible

(ma anche Top Gun 2)

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

«Missions Accepted» (Missioni accettate). Tom Cruise è pronto ad indossare di nuovo i panni dell’agente speciale Ethan Hunt per dare un seguito al suo franchise di successo «Mission: Impossible», anzi «Missions». Il plurale è d’obbligo per il ritorno perché in realtà l’attore americano sarà protagonista di due sequel, uno nel 2021 l’altro nel 2022.

Due date inoltre strategiche per evitare un conflitto con un altro film con Cruise, «Top Gun: Maverick», la cui uscita è prevista nel 2020. L’annuncio è stato fatto, tra gli altri, dallo steso Cruise che in tweet ha pubblicato un video di pochi secondi con due lettere in caratteri cubitali, «M:I» e sotto il post, «Summer 2021 and Summer 2022» (Estate 2021 e 2022).

I due sequel saranno diretti da Christopher McQuarrie, già dietro la macchina da presa per «Mission: Impossible - Rogue Nation» (2015) e «Mission: Impossible - Fallout» (2018). Quest’ultimo ha ottenuto il più grande incasso globale dell’intera serie con quasi 800 milioni di dollari.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy