Salta al contenuto principale

Una serata evento con «The Dawn Wall»

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 32 secondi

Dopo il successo al 66° Trento Film Festival, l’incredibile storia di Tommy Caldwell e del suo amico Kevin Jorgeson, raccontata nel film The Dawn Wall (foto) di Peter Mortimer e Josh Lowell (Stati Uniti, Austria/2017), torna sul grande schermo a Trento: domani 11 dicembre, al Supercinema Vittoria alle 20.30, per la Giornata internazionale della montagna, il film sarà proiettato in una serata evento organizzata dal Trento Film Festival, in collaborazione con Adventure Film Tours.

La pellicola, che ha vinto il Premio del Club Alpino Italiano «Genziana d’oro al miglior film di alpinismo, popolazioni e vita di montagna», il Premio «Mario Bello» e il «Premio Uiaa», sarà introdotta dalle testimonianze degli alpinisti Rolando Larcher e Palma Baldo che hanno avuto delle esperienze molto importanti nella Yosemite Valley, dove si trova la mitica Dawn Wall scalata da Caldwell e Jorgeson.

Il film racconta la straordinaria impresa dei due statunitensi che nel gennaio del 2015 hanno letteralmente tenuto il mondo con il fiato sospeso. La Dawn Wall, una parete di 915 metri nello Yosemite National Park, infatti, è stata da sempre considerata «impossibile», ma non per Caldwell, che ha attribuito un significato diverso coniderandola una metafora della vita e delle difficoltà da superare giorno per giorno.

Caldwell a 22 anni è stato ostaggio dai ribelli in Kirghizistan, qualche anno dopo ha perso il dito indice di una mano e quando il suo matrimonio è andato in pezzi si è concentrato sulla Dawn Wall. Tra dedizione e ossessione, Caldwell e Jorgeson trascorrono sei anni a pianificare in modo meticoloso la scalata. Nel tentativo finale, in diretta mondiale, Caldwell si trova di fronte a un momento decisivo: abbandonare il partner per realizzare il suo sogno o rischiare il successo per il bene della loro amicizia? Il film è stato proiettato nei cinema australiani, canadesi, inglesi, svedesi, austriaci, francesi e persino giapponesi. In Italia è stato al secondo posto nella classifica degli incassi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?