Salta al contenuto principale

Andrea Lelli torna on stage giovedì 22 a Levico con la Pindaricaband

Il cantautore proporrà sia brani originali, con qualche anticipazione dal nuovo album, sia una serie di cover version

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
2 minuti 31 secondi

Torna on stage il cantautore trentino Andrea Lelli che giovedì 22, alle 20.45, suonerà con la Pindaricaband in un concerto semi-acustico in Piazza della Chiesa a Levico. Un live tra brani originali e una serie di cover pop-rock-blues riarrangiate con il gruppo che vede alla batteria Christian Nicolini, al basso Walter Fortarel, alla chitarra elettricaMirko Gubert e Jacopo Bordigoni alla chitarra acustica. “Suoneremo tutto live senza ausilio di sequenze - racconta all’Adige Lelli - riproponendo cover di qualità e canzoni inedite con un sound vintage che darà libero sfogo all’improvvisazione e al divertimento di questi musicisti dotati di un bagaglio musicale importante”. La scelta nasce dalla voglia di live maturata durante l’anno e che ha visto Andrea dividersi tra Bologna e Ghedi: tra la lavorazione del nuovo album negli studi “SanLucaSound” e l’ ”Accademia di Ghedi” dove, sotto la guida del Maestro Diego Calvett,  sta scrivendo brani insieme ad altri 17 autori.

Un periodo intenso che ha limitato l’attività live di Lelli visto l’impegno profuso su questi fronti, esperienze importanti che arricchiscono il bagaglio artistico del musicista nato a Milano ma che vive da anni in Valsugana: “Negli studi di Ghedi stanno uscendo dei pezzi che spero possano essere scelti da qualche big in cerca di nuove ispirazioni. Sono sempre stato attirato dal fare l’autore, la cosa mi stimola molto e farlo in co-scrittura se da un lato risulta impegnativo, dall’altro diventa un patrimonio artistico importante che consiste nel mettersi in gioco e lasciarsi arricchire dal confronto”.

 

L’uscita del nuovo cd invece è prevista per l’autunno inoltrato, i brani che lo comporranno saranno dieci oltre ad un undicesima traccia che vedrà protagonista la voce di Mario Cagol che leggerà “Sopra e sotto il ponte “, un racconto scritto da Lelli, esposto, insieme ad altri lo sorso dicembre al palazzo Ducale di Genova, in seguito alla tragedia del ponte Morandi, per la mostra “Quella volta sul ponte” creata da Luca Bizzarri. Da ricordare che ad ottobre Andrea Lelli si esibirà come ospite sul palco del  “Premio Lucio Dalla” in qualità di vincitore della scorsa edizione.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy