Salta al contenuto principale

«ParkNic»: il classico pic nic

si trasferisce alle Albere

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 17 secondi

Una coperta nel prato, gustosi piatti, quattro chiacchiere. Quello che cambia è il contesto: non un bosco o la natura incontaminata, ma la città. Si chiama «ParkNic» ed è un vero e proprio pic-nic, ma che si terrà nel quartiere delle Albere, in particolare nel parco, con una formula innovativa studiata da Impact Hub. 

IL COMUNICATO

Con il  pic-nic urbano valorizziamo una tradizione di campagna e ne sperimentiamo la validità in un contesto altro, quello della città.  Invitiamo le persone a prendersi un po’ di tempo per sé, per rilassarsi e incontrare gli amici, e a prendere possesso di uno spazio pubblico come il parco e viverlo in maniera diversa.  Il parco nell’immaginario comune è il luogo di incontro, tranquillità e relax in città. Lo spazio in cui fare una passeggiata, leggere un libro, prendere una boccata d’aria nel verde, stare con la propria famiglia, giocare con i bambini. Concedersi del tempo per sé, per staccare dal tran-tran quotidiano.

Una copertina distesa nel prato, gustosi piatti, buona musica. È questo il mix di ingredienti di Park nic: 3 i pic nic urbani (15 e 29 giugno e 6 luglio) organizzati da Impact Hub, in partnership con ITAS Assicurazioni, per vivere in maniera diversa il parco e scoprire - sulle tracce del coniglio - il quartiere delle Albere.

Con il pic-nic urbano valorizziamo una tradizione di campagna e ne sperimentiamo la validità in un contesto altro, quello della città.

Invitiamo le persone a prendersi un po’ di tempo per sé, per rilassarsi e incontrare gli amici, e a prendere possesso di uno spazio pubblico come il parco e viverlo in maniera diversa.

I partecipanti potranno scoprire il quartiere sulle tracce di quello che è diventato un simbolo del parco: il coniglio. Eh si, da qualche tempo l’area verde delle Albere è abitata da alcuni coniglietti che non è difficile incontrare passeggiando all’alba o al tramonto.

I partecipanti potranno esplorare il quartiere e conoscere e assaggiare la proposta alimentare delle realtà che lavorano nella zona, e scoprire i prodotti e la fantasia degli imprenditori che hanno deciso di aderire in qualche misura all’iniziativa.

Le persone che parteciperanno alla manifestazione verseranno una quota (adulti 15 euro, bambini 10 euro) e riceveranno:
- una cartolina con la mappa del quartiere, con indicati tutti i locali in cui recuperare la propria cena,
- un voucher che permetterà di ritirare nei bar/ristoranti convenzionati i piatti: (due piatti, bibita, dolce e caffè per adulti e un piatto, bibita e dolce per bambini)
- una borsina in cui raccogliere il proprio pasto.

Saranno messe a disposizione delle coperte per poter gustare, dopo averlo recuperato nei locali del quartiere, comodamente seduti sul prato.

Non mancherà la musica dal vivo dei Cui Bono? 

Il pic nic iniziano alle 18.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?