Salta al contenuto principale

Italia e Grecia sul catalogo eBay tedesco

Tempo di lettura: 
2 minuti 4 secondi

Angela Merkel si è espressa sul governo Conte. «È la dimostrazione di cosa succede quando si segue incautamente la volontà popolare - ha detto dalla Grecia dove si trova a fare shopping - ma ciò che è peggio, ha reso inutili gli ultimi due consigli di amministrazione della Bundesbank» ha aggiunto, mentre acquistava 14 aeroporti e un paio di Atolli greci approfittando dei saldi. L'Italia e la Grecia condividono due punti che piacciono molto a Bruxelles: un'altissima solidità economia e un bassissimo livello di burocrazia e corruzione (o forse i superlativi sono da invertire non ricordo bene) e per questo noi e greci siamo da anni sul catalogo eBay tedesco. Ora però c'è il rischio che oltre a banche, assicurazioni, telefonia, compagnia aerea, palazzi e monumenti antichi, i tedeschi in preda al trip da black friday si portino via anche Mattarella. Per questo alcuni intellettuali hanno organizzato la manifestazione «Io sto con Mattarella». Il sit-in è stato un successo. Per gli organizzatori c'erano oltre 60 persone. Per i sindacati circa 3mila. Per la questura non c'è mai stata alcuna manifestazione. Molte le sigle presenti, eccone alcune. 
Il gruppo «Primula Rossa daltonica». Alcuni studenti di fisica quantistica che escono ogni notte a picchiare i fascisti. Ma vuoi per il buio o vuoi per la straordinaria somiglianza, finisce sempre che si picchiano tra loro. Ormai in via di estinzione, ne sono rimasti in vita solo due esemplari che lavorano al Cirque du Soleil e sono pagati in marchi fuori corso.
Il gruppo «Brigate Democratiche per la ricostituzione di un nucleo armato proletario antimperialista» nome breve in codice «Brigate Democratiche per la ricostruzione di un nucleo armato proletario antimperialist» è composto da un geometra di Sopramonte dalla doppia personalità che passa il tempo scrivendo insulti in lingua tedesca sui muri degli alberghi di Riva. E poi, quando è in preda alla seconda personalità, ripassa a cancellare quello che ha scritto.
Il gruppo «Che-Banca». Sono due neolaureati che venerano il «Che» ma lavorano come consulenti bancari. Il loro idolo è Juncker e si battono per spostare la fontana del Bernini nel cerchio di centrocampo dell'Allianz Arena. Ma solo quando il Monaco gioca in trasferta. 
Il gruppo «No daspo No despar». Sono tre commesse che chiedono l'indipendenza del reparto surgelati dai freschi. Non avendo mai ottenuto risposta, hanno deciso di staccare la spina del congelatore e sciogliere il responsabile del reparto nel burro di arachidi.
È stata una bella manifestazione. Alla fine della giornata i manifestanti sono saliti tutti sulla stessa macchina e sono ritornati a casa.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?