Salta al contenuto principale

Lotteria dell'Inps, consigli a chi sopravvive

Tempo di lettura: 
! minuto 45 secondi

Visto che l’Inps è sempre più una lotteria e gli unici certi della pensione sono quelli che se la autoconsegnano dopo pochi anni di lavoro, urge considerare una pianificazione finanziaria alternativa.

E non mi riferisco a far sparire qualche bicicletta o entrare in banca col passamontagna. Per conoscere l’importanza della pianificazione finanziaria consideriamo la famosa favola di Esopo della cicala e la formica. Sembra che molti anni fa vivesse una pigra cicala e una laboriosa formica. Tutta l’estate la formica lavorava con le altre formiche per mettere via il grano per l’inverno. La cicala invece se ne stava tutto il giorno a messaggiare col telefonino bevendo spritz e guardando «Temptation Island» alla tv.

Ma un bel giorno arrivò l’inverno e la cicala non aveva niente di cui cibarsi mentre la formica mangiava tutto il giorno con la voracità di un giornalista davanti a un buffet post conferenza stampa. Un bel giorno, la cicala provata dalla fame si avvicinò alla porta della casa della formica e disse: «Scusa formichina, posso avere un po’ del tuo cibo?». E la formica rispose: «Beh cara cicala, suppongo che... SGNAAKKK!!».
Ed entrambe vennero schiacciate da un sasso caduto loro addosso da un monaco buddista che passeggiava contemplando la natura.

Ecco, questo è indubbiamente l’esempio di una pessima decisione finanziaria, se pensiamo a quanto soldi quel monaco avrebbero potuto ottenere per un paio di insetti parlanti.
Se siete una persona intorno ai cinquant’anni, sicuramente vi conviene evitare questo tipo di approccio finanziario anche perché vi spettano almeno altri venticinque anni di lavoro (o meno, se il vostro capo scopre tutte le volte che avete usato la fotocopiatrice per stampare i disegni a vostro figlio).

L’alternativa a una pianificazione finanziaria supplementare è vivere i prossimi venticinque anni al risparmio, per arrivare alla pensione e potersi gestire quei venti euro al mese che vi consentiranno di continuare lo stile di vita che avete avuto negli ultimi dieci anni.
Un buon modo per risparmiare soldi, è mangiare cibo per cani, bere l’acqua dalle girandole dei giardini e dormire in un carrello tenda al campo nomadi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?