Salta al contenuto principale

Darvaza: il foto report del live

per il SudWave a Firenze

La band di Trento che si muove fra post punk e new wave con un mood da terzo millennio ha suonato in Toscana per un nuovo festival

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
3 minuti 42 secondi

La band post punk di Trento dei Darvaza torna con ottime sensazioni della trasferta toscana della scorsa settimana. I Darvaza hanno aperto a Firenze la prima edizione del nuovo festival SudWave che prende l’eredità di Italia Wave ed Arezzo Wave.


I Darvaza, qui nelle foto di Andrea Liguori, hanno suonato alla K-Hall, alla sede di K-array, azienda leader nella produzione di sistemi di amplificazione, impianti e soluzioni audio. Dopo la visita all’azienda, nel pomeriggio hanno partecipato ad un workshop con l’Ingegnere del suono Alberto Gaetti, che ha parlato del rapporto tra musicisti e tecnici audio.

In serata poi il live: “Abbiamo suonato 4 pezzi – ci ha raccontato Luca Zaniboni  vocalist del gruppo – tratti dal nostro primo Ep “Truth”: “My Shadow is a Hint”, “Post-Truth” e “Life is Unfair” insieme all’inedito “(Berlin) Hope”. E’ stata un’esperienza molto stimolante. Abbiamo avuto a che fare con le eccellenze delle altre regioni, oltre che con tecnici molto esperti e preparati. È stato interessante scambiarsi opinioni, contatti e idee, e vedere come si lavora in un ambiente dove si occupano di “dare una forma fisica” a quello che noi musicisti creiamo”.

Accanto ai Darvaza sul palco della prima serata del Sudwave anche Inganno Armonico (Valle D’Aosta), La Suonata Balorda (Molise) e The Floating Ensemble (Emilia Romagna) e in chiusura gli ospiti Ko Ko Mo dalla Francia.

Il Sudwave, che si è svolto dal 7 all’11 novembre, vede la longa manus di Mauro Valenti e ha come obiettivo quello di radunare le migliori band emergenti italiane, insieme a quelle del Sud Europa, in una vetrina per valorizzare e lanciare i nuovi talenti, facendoli incontrare con gli organizzatori e i tecnici dei maggiori festival musicali europei.

 

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy