Salta al contenuto principale

Ivan Daldoss: il cantautore di Trento fra Londra e il Trentino con il suo  «Hasta luego. Tour ’18»

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 52 secondi

Estate a tutto live per Ivan Daldoss. Il cantautore e pianista di Trento ritorna infatti con il suo “Hasta luego. Tour ’18”, una serie di concerti in cui i temi del viaggio, della scoperta e dello scambio artistico sono assoluti protagonisti. Questo tour nasce infatti dal desiderio di Ivan Daldoss di “esportare” e “contaminare” la propria arte in terra straniera, per alimentare il suo progetto musicale da un’altra prospettiva, varcando nuovi orizzonti. Dopo le prime due tappe, quella dello scorso 26 giugno per le Vigiliane e di sabato 30 a Cles e di sabato 7 luglio al Cinastic, nel cuore di Molveno Daldoss guarda ben oltre i confini locali: a metà luglio approderà nella città di Londra, con una serie serrata di live nei clubs della metropoli inglese. Sarà l’occasione per vivere scenari inconsueti e comunicare con un pubblico eterogeneo per una diversa interazione linguistica, ove gli strumenti del dialogo saranno la musica, la poesia e i testi d'autore.

“In un momento di forte crisi della comunità europea – racconta Daldoss all’Adige – legata anche al dopo Brexit e con lo spauracchio dei nazionalismi divisionisti – c’è ancora la voglia di evidenziare e rafforzare il connubio artistico tra musicisti provenienti da Stati differenti, per testimoniare che le frontiere esistono per delimitare, ma “chiedono” di essere attraversate. Da ciò nasce il mio desiderio di creare un immaginario ponte artistico, grazie al quale conoscere e far conoscere nuove realtà musicali, all’insegna dell’interscambio culturale”.  

 

In tal senso, ogni concerto londinese vedrà coinvolti una band o un artista di supporto, allo scopo di rendere concreti gli obbiettivi del progetto. Il ritorno in patria dell’artista trentino lo porterà il 9 agosto sulle Dolomiti del Brenta, a Malga Dagnola, Cavedago, alle 20.30 e subito dopo il Ferragosto, domenica 19 alle ore 21, al Parco del Palacongressi di Andalo. Nel corso di tutte queste date Ivan Daldoss sarà accompagnato dai musicisti con cui ha stretto un forte sodalizio artistico negli ultimi anni, con qualche new entry nella line up. “Hasta luego” è anche la formula con cui il musicista trentino ha scelto di salutare gli amici e le amiche che sostengono da tempo il suo progetto artistico prima di partire con lobiettivo di trascorrere un periodo di studi all’estero dedicato alla ricerca filosofica.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?