Salta al contenuto principale

Vincenzo Passerini

Vincenzo Passerini ha svolto la professione di bibliotecario. Alla fine degli anni ’70 è tra i fondatori, a Roma, della associazione di cultura politica Rosa Bianca, di ispirazione cattolico-democratica, e nell’81, a Trento, della rivista Il Margine. Con il movimento La Rete, di cui è componente del comitato nazionale, viene eletto nel Consiglio regionale del Trentino- Alto Adige nel 1993. È rieletto nel 1998 (lista PdS-Rete-Solidarietà).

È assessore provinciale all’Istruzione dal 1996 al 1997, e presidente del Forum trentino per la pace dal ’98 al 2003.

Dopo aver lasciato la politica vive un anno a Dublino. Nel 2006 è tra i fondatori, e quindi direttore editoriale, della casa editrice Il Margine. Dal 2011 al 2014 è presidente della cooperativa Punto d’Incontro, fondata da don Dante Clauser, che a Trento accoglie le persone senza dimora.

06 Febbraio 2019
Post del blog

Gli ebrei nel 1938, i migranti oggi

Nelle sue memorie Silvia Forti Lombroso, perseguitata col marito perché ebreo, ricorda che nell’odio e nell’indifferenza in cui era precipitata l’Italia dopo le leggi razziali del 1938 non mancaron
16 Gennaio 2019
Post del blog

Ucciso il sindaco dell’accoglienza

Ucciso il sindaco dell’accoglienza
11 Ottobre 2018
Post del blog

La lista dei morti che non vogliamo vedere

La lista dei morti che non vogliamo vedere
28 Settembre 2018
Post del blog

Il Trentino non è solo chiusura

Il Trentino non è solo chiusura
19 Luglio 2018
Post del blog

Trovate un tetto a quelle persone

Trovate un tetto a quelle persone