Salta al contenuto principale

Il Parco dei Mestieri

I giardini pubblici di Borgo Sacco per tre giorni si trasformeranno nel parco dei mestieri

Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 43 secondi

Allestito a Borgo Sacco nel contesto di Artingegna, il Parco dei Mestieri sarà aperto da venerdì 6 a domenica 8 aprile e offrirà dimostrazioni e laboratori interattivi. A partire dalle ore 11 di venerdì sarà possibile riparare gratuitamente la propria bicicletta con l’aiuto dell’associazione A Ruota Libera, che darà anche qualche dritta per la manutenzione e il restauro del velocipede.

A scandire il ritmo, il liutaio Stefano Robol, che insegnerà come lavorare la cassa armonica e il manico di un liuto o una chitarra e Thomas Belz, che darà dimostrazione dell’antica arte del mosaico. Venerdì pomeriggio apriranno i battenti gli stand delle Officine Trinco, dove si potrà assistere al montaggio e allo smontaggio di un motore, del Moto Club Pippo Zanini e del Registro storico FIAT, con un mini-expo dedicato rispettivamente a moto e auto d’epoca.  

Sabato mattina alle ore 10.30 partiranno i laboratori sulla realtà aumentata di Minimolla, mentre al pomeriggio, tutti a scuola di origami con l’associazione Infusione. Libero sfogo alla creatività nel laboratorio di composizioni floreali a cura della fiorista Lorenza Sottoriva mentre Floricoltura Alberta allestirà un’auto da matrimonio. Gli scenografici barbieri di Innovation Studio offriranno invece un taglio della barba “spettacolare”, mentre l’associazione Abilmente proporrà quattro workshop per ritrovare il contatto con la natura.L’associazione Artigiani offrirà invece un percorso sensoriale denominato “Essenza di legno” per scoprire come identificare i diversi tipi di legno attraverso il tatto e il suono.  

Saranno presenti ad Artingegna anche il Molino Pellegrini di Riva del Garda, che porterà una piccola macina, per illustrare le differenze di lavorazione fra i diversi cereali, la Navarini Rame di Ravina, che spiegherà come funziona una fucina, e gli Zattieri di Borgo Sacco, che insegneranno al pubblico come costruire una zattera a prova di Robinson Crusoe. Ad animare il parco tematico concorreranno infine gli atleti del Lotta Club di Rovereto, che si esibiranno in una sfida di lotta greco-romana, nonché maghi, giocolieri e tante altre figure tipiche del “paese di una volta” tutte da scoprire. 


Tutti i laboratori sono gratuiti.